Ispezione scaffalature porta pallet

Valutazione del rischio per la tua sicurezza

Gli impianti di stoccaggio RACK / scaffalature porta pallet sono mezzi di lavoro soggetti alla responsabilità del Gestore. Ad integrazione di quanto stabilito dal d.lgs. 81\2008, la norma UNI EN 15635:2009 “Sistemi di stoccaggio statici di acciaio – Utilizzo e manutenzione dell’attrezzatura di immagazzinaggio”  fa distinzione tra ispezione da effettuarsi una volta alla settimana a cura del Gestore e ispezione che deve essere effettuata al massimo ogni 12 mesi da un ente esperto con competenze specialistiche.

Gli ispettori qualificati di STP SPAZIO TECNICO srl svolgono servizio ispettivo sulle scaffalature ai sensi della norma UNI EN 15635.

L’ispezione svolta da STP SPAZIO TECNCO srl come da normativa UNI EN 15635, prevede la verifica e l’ispezione dei seguenti elementi:

  1. Elementi danneggiati (spalle, correnti, tralicciatura spalle, piedini, accessori di piano, ecc.);
  2. Verifica della presenza degli elementi di fissaggio, ancoraggi necessari, elementi anti sgancio, ecc.
  3. Verifica delle corrette tolleranze di montaggio e dei corretti principi di progettazione e sicurezza delle scaffalature;
  4. Verifica delle unità di carico utilizzate, e loro idoneità al tipo di scaffalatura / stoccaggio utilizzato;
  5. Verifica di eventuali cricche di saldatura nei connettori dei correnti;
  6. Verifica di eventuali protezioni a terra (paracolpi, guide, guard-rail, ecc.);
  7. Verifica verticalità delle spalle, in senso longitudinale e trasversale, effettuata a campione, e solo in caso di scostamento significativo dai valori di tolleranza (la misura viene rilevata con inclinometro digitale);
  8. Verifica tabelle di portata e rispondenza delle scaffalature ai parametri di progetto originari
  9. Rilevamento altimetrie scaffalatura.

Obbligo di verificare i rack

Documentazione prodotta

A seguito dell’ispezione, verrà prodotta la seguente documentazione:

  • Stesura di un layout su Vs. file in formato *.dwg per Autocad 2d oppure, in alternativa, redazione di un disegno schematico delle scaffalature oggetto di verifica, con particolare evidenza grafica (pallinatura colorata    verde,    gialla e    rossa) delle non conformità riscontrate;
  • File riassuntivo contenente le non conformità riscontrate in formato Excel / pdf.
  • Relazione contenente le risultanze dell’ispezione in formato Word / pdf;
  • Documentazione fotografica (normalmente inclusa nella relazione, altrimenti come files allegati in caso di volume significativo).
  • Indicazione circa le portate massime delle varie sezioni di Rack con le eventuali prescrizioni.

Durata e preparazione dell’ispezione

Si stima la durata dell’ispezione in: 1 o 2  giorni lavorativi.

Altri 2/3 gg saranno necessari presso i nostri uffici per elaborare le relazioni di dettaglio.

La relazione e gli allegati vengono prodotti entro 2 settimane dall’ispezione.

Al termine di ogni giornata di ispezione, verrà compilato con il referente aziendale un verbale dove saranno evidenziate le situazioni che necessitano di intervento immediato (rischio ROSSO) per provvedere il più velocemente possibile al ripristino delle condizioni di sicurezza.

Richiedi maggiori informazioni

I campi contrassegnati con asterisco* sono obbligatori.
Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy ed autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. n. 196/2003.
Accetta